“Vita” di Simone Prisco: l’emozionante racconto della normalità

Di Emilio Cirri

Pensando alla propria vita, spesso ci si chiede “Cosa lascerò dietro di me, una volta che non ci sarò più?“. E spesso ci sembra che nella nostra esistenza non siamo riusciti a far nulla, a trasmettere niente. E che ce ne andremo nella buia notte senza lasciare luci alle nostre spalle. Spesso pensiamo che la nostra vita sia banale e mediocre perché semplice.

Ma la semplicità non coincide con mediocrità e spesso nasconde tesori che potrebbero passare inosservati in un mondo che ci fa sentire sempre insoddisfatti. E poi ci sono opere come Vita, scritta e disegnata dal napoletano Simone Prisco, che ci permettono di riscoprire questi tesori…

Continua: Lo Spazio Bianco

Annunci