Vita, vita, e ancora vita

Di Matteo KingKazuma Gaspari

Arrivato alla fine delle 65 pagine che compongono il volume ero senza parole e senza fiato. L’ho immediatamente riletto una seconda e una terza volta, cosa che non mi capita spesso. All’inizio Vita sembra una raccolta di racconti, una serie di piccoli episodi di vita vissuta di quelli che ognuno di noi ha sepolti nella memoria. Tuttavia già a metà del volume si comincia ad intravedere il filo rosso che lega ogni capitolo, fino al finale in cui tutto diventa chiaro. E sarà inevitabile provare il desiderio di ricominciare daccapo, di rivedere ogni pagina sotto la nuova luce e di stupirsi per quel dettaglio che sembrava irrilevante e invece no.

Continua: Dailybaloon

Annunci